Ideazione Teatro - Compagnia

COMPAGNIA

 La compagnia Ideazione Teatro è stata fondata nel 2006 da Danilo Autero per la quale svolge l'attivita di drammaturgo e regista oltre che d'interprete. Per ogni progetto culturale la compagnia si avvale di artisti eccezionali: attori, ballerine, cantanti, musicisti, appartenenti al mondo dello spettacolo, ciascuno con la propria storia, il proprio bagaglio di esperienze culturali da condividere per emozionare. Gli spettacoli sono il risultato di una travolgente miscela di tutte le forme d'arte che diventano un legame alchemico tra interpreti e spettatori. Prosa, danza, canto, video art, musica diventano fonte di emozioni, cultura, sensazioni, suggestioni e partecipazione, riuscendo ogni volta a divertire e nel contempo arricchire culturalmente un pubblico entusiasta. Esecuzioni live che diventano accadimento, dando vita a spettacoli sempre innovativi ed originali. 

 Il TEATRO....è Immaginazione....veicolo di creatività e di idee...

 

BIOGRAFIA REGISTA-DANILO AUTERO-

Nato il 07 maggio del 1978 ad Avellino. Laureato in Giurisprudenza.

Comincia la sua carriera d'attore a 16 anni presso il Teatro Popolare Salernitano diretto da Alessandro Nisivoccia e Regina Senatore, attori di lungo corso rispettivamente nelle storiche compagnie teatrali di Eduardo De Filippo e Vittorio Gasman.

In compagnia diviene presto primo attore giovane passando abilmente da ruoli drammatici a ruoli comici , da Beppe in Mia famiglia (1997) di Eduardo De Filippo ad Edmund nel King Lear di Shakespeare (2003). Affronta con tenacia in veste di attore autori quali: Checov, Mallarmè, Brecht, Euripide, Steinbeck, Benni, Beckett, F.Veber, D.Buzzati, S.Kane, Pinter. Nel 2002 ottine il premio Torre D'oro come miglior attore, al festival di Vico Equense, per l'abile interpretazione in “Terzetto spezzato” di Italo Svevo. Nel 2002 inizia la sua partecipazione al cinema nel film di Valerio Jalongo “Sulla mia pelle” e nel 2003 in “Mater Natura” per la regia di Massimo Andrei. Perfeziona la propria tecnica attoriale attraverso importanti esperienze con Ferruccio Soleri, Jales Smith, Milen e Storik, Michael Margotta, Michele Monetta, Massimo Lanzetta, Barberio Corsetti.Frequenta la scena contemporanea del teatro e nel 2004 è Oreste nelle Eumenidi di Eschilo per la regia del Premio Ubu Vincenzo Pirrotta.

Significativo è l'incontro con la regista Emma Dante nel 2005, per la messa in scena dello spettacolo “Cani di Bancata” e nel 2006 con il regista Ruggero Cappuccio per lo spettacolo “Mozart Annegato” di J. Balllard. Nel 2005 prende parte alla fiction Grandi Domani e nel 2006 è protagonista nella fiction Vivere.

E' finalista a Premio Scenario col suo primo spettacolo “Schema - tra dentro e fuori”. Nel 2007 è interprete in Noemi di Sydney Sibilia e Fabio Ferro e prende parte al film per la tv “Due imbroglioni e mezzo” per la regia di Franco Amurri. Nel 2008 è interprete nel film Scaccomatto per la regia di Carlo Fumo ed in teatro veste il ruolo di Masaniello per la regia di Amatruda.

Nel 2009 con il suo terzo spettacolo “Fusi e Confusi” ottiene un ottimo successo di pubblico e critica presso il Festival Giffoni Teatro, uno spettacolo fino ad oggi in turneè per l'Italia. Nel 2010 è protagonista del film Dreamland per la regia di Sandro Ravagnani.

Nel 2011 è protagonista delle pubblicita della nota serie americana "Fox Crime".

Nel 2012 è regsita dello spettacolo teatrale “La Parrucca di Mozart”tratto dal libro scritto da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti; oggi in tour per i Teatri del centro e sud Italia.


 


 

 

Scrivi un Commento






87283
CODE - antispam riportare il codice segreto

Il modulo dei commenti consente di esprimere un'opinione diretta del contenuto. Per questo è necessario inserire un nominativo e l'email (non verrà publicata, sarà necessaria per eventuali informazioni sul contenuto del commento).
Ci riserviamo di filtrare commenti privi di contatti e/o di cattivo gusto.


 

  12 Utenti Online  |  4360 Visite